venerdì, 24 Maggio 2024
adv
HomeLogisticaUn Renault T per il Banco Alimentare del Piemonte

Un Renault T per il Banco Alimentare del Piemonte

Solidarietà alimentare

adv

Per potenziare e rendere ancor più efficiente l’attività di recupero delle donazioni alimentari ricevute dalla Grande Distribuzione e delle aziende alimentari del territorio (nel 2021 sono state 9.100 tonnellate), il Banco alimentare del Piemonte, usufruendo di un contributo da parte della Regione Piemonte, ha acquistato un nuovissimo veicolo Renault Trucks T High 440 motrice 6×2 con cella frigorifera. Banco Alimentare del Piemonte è un’organizzazione di volontariato appartenente a una rete composta da 21 banchi alimentari distribuiti su tutto il territorio nazionale e coordinati dalla Fondazione Banco Alimentare, con sede centrale a Milano. Operativa dal 1993 per fornire il proprio impegno e valido contributo alla soluzione dei problemi della fame, della povertà e dell’emarginazione, gestisce la raccolta e la ridistribuzione delle eccedenze produttive delle industrie alimentari e della Grande Distribuzione su tutto il territorio piemontese. Gli alimenti recuperati da eccedenze di produzione delle aziende vengono gestite dai volontari della sede centrale di Moncalieri e delle 4 sedi decentrate di Asti, Cossato, Fossano e Novara, messe a disposizione delle 563 strutture caritative, e infine distribuite alle persone che ne hanno necessità. Uno strumento importante per trasformare un possibile “speco” in una grande “ricchezza” a beneficio di chi vive una condizione di difficoltà. Con una capacità di carico di 23 pedane, il nuovo Renault Trucks T verrà impiegato per garantire un costante approvvigionamento dei magazzini delle 5 sedi di stoccaggio e smistamento del Banco Alimentare del Piemonte.

 

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv