venerdì, 24 Maggio 2024
adv
HomeTrailerRimorchi refrigerati: vecchi e obsoleti

Rimorchi refrigerati: vecchi e obsoleti

Presentato a Genova il secondo Libro Bianco del trasporto ATP

adv

Obsoleti, inquinanti e scarsamente efficienti in termini energetici. E’ questa la fotografia del parco italiano di rimorchi e semirimorchi refrigerati, grazie ai quali gli alimenti giungono sulle nostre tavole, che emerge nel secondo Libro Bianco del Trasporto ATP in Italia appena pubblicato da OITAF – Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti e Farmaci.

16,4 anni è l’età media dei mezzi

Il volume analizza 17.529 trainati, tra rimorchi e semirimorchi destinati al trasporto a temperatura controllata, sulla base dei dati raccolti negli archivi della Direzione Generale per la Motorizzazione presso il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.
16,4 anni è l’età media dei mezzi. Si tratta di un dato nazionale, che presenta forti variazioni a livello regionale, con le aree del Nord Est che non superano un’età media di 13,9 anni e con il Mezzogiorno fanalino di coda: nelle regioni del Sud, dove si concentra il 44,8% del parco trainati ATP, l’età media raggiunge i 17,4 anni. La flotta italiana di rimorchi e semirimorchi ATP è dunque costituita in massima parte da mezzi già declassati a Isotermici Normali per il trasporto da 0° C in su, nonostante da diversi anni siano presenti sul mercato soluzioni avanzate che consentono di efficientare i consumi, le emissioni di CO2 e di altri inquinanti e la sicurezza dei prodotti alimentari. La vetustà dei mezzi è riconducibile in ultima analisi ad una netta prevalenza del conto proprio nello scenario del trasporto a temperatura controllata. Oltre il 60% dei trainati presi in esame è infatti di proprietà di aziende focalizzate sulla produzione e sulla commercializzazione, che possiedono un solo mezzo e che intendono il trasporto come strumento necessario ma non strategico. Le grandi flotte di trainati, quelle conto terzi che potrebbero applicare economie di scala, sono solo poche decine e rappresentano quindi una rarità nel panorama italiano.

La presentazione del volume a Shipping Forwarding & Logistics Meet Industry

Il secondo volume del Libro Bianco è stato presentato nell’ambito dell’evento Shipping Forwarding & Logistics Meet Industry – Seaside Edition presso l’Acquario di Genova. Sono intervenuti Clara Ricozzi (Presidente di OITAF), Tiziana Altieri (curatrice dell’opera e Vice Direttore di Vie & Trasporti), Giuseppe Acquaro (CEO di Terminal Italia), Valerio Vanacore (Responsabile delle Trazioni Alternative IVECO Mercato Italia). Ha moderato l’incontro Giuseppe Guzzardi (Direttore Editoriale della Casa Editrice La Fiaccola). La pubblicazione era stata preceduta da un primo volume, interamente dedicato ai veicoli refrigerati, eccetto rimorchi e semirimorchi, e presentato a Milano nello scorso mese di marzo.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv