mercoledì, 19 Giugno 2024
adv
HomeTruckVolvo Trucks: passi avanti anche nella decarbonizzazione

Volvo Trucks: passi avanti anche nella decarbonizzazione

Un nuovo test su strada sull'ammiraglia Volvo FH evidenzia una riduzione del 18% di carburante rispetto a 4 anni fa

adv

Un nuovo test per l’efficienza nei consumi effettuato dalla rivista indipendente tedesca Trucker sul Volvo FH recentemente aggiornato con I-Save, ha dimostrato, rispetto allo stesso test di quattro anni fa, una riduzione dei consumi di carburante – combinato di diesel e AdBlue – del 18%, utilizzando una media di soli 21,48 L/100km.

Il Volvo FH 460 da 32 tonnellate con I-Save – lanciato per la prima volta nel 2019 – è stato guidato su un percorso di 343 km di strade pubbliche, tra cui una varietà di autostrade, terreni collinari e strade più strette.

Gli effetti del pacchetto I-Save, che utilizza miglioramenti avanzati nel motore turbo compound, nuovo software più intelligente e aerodinamica raffinata, si sommano per dare un consumo del carburante molto efficiente. Questo test indipendente è un’ulteriore prova dell’impatto positivo che I-Save ha sul consumo di carburante”, ha affermato Helena Alsiö, Vice President Powertrain Product Management di Volvo Trucks.

Anche se l’obiettivo di Volvo Trucks è che i camion elettrici rappresentino la metà delle vendite globali di camion nel 2030, il motore diesel continuerà, infatti, a svolgere un ruolo importante nella riduzione delle emissioni di CO2. Una maggiore efficienza derivante da questi nuovi progressi di I-Save nella catena cinematica è quindi un modo importante per contribuire a ridurre le emissioni. Il motore Turbo Compound è inoltre certificato per funzionare con HVO100, un diesel rinnovabile sotto forma di oli vegetali idrogenati, che riduce drasticamente le emissioni di CO2.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv