mercoledì, 19 Giugno 2024
adv
HomeTruckRenault Trucks: il primo elettrico veneto è il D 16 E-Tech di...

Renault Trucks: il primo elettrico veneto è il D 16 E-Tech di Zordan

Con la consegna delle chiavi il dealer Pesce Edoardo V.I. suggella la partnership con l’azienda vicentina leader nelle lavorazioni del pellame.

adv

Con la consegna delle chiavi di un Renault Trucks E-Tech D 16 cento per cento elettrico alla ditta Lavorazioni Pellami Zordan, la Concessionaria Pesce Edoardo V.I. mette la firma alla sua prima fornitura di un veicolo elettrico con la Losanga, entrato nella flotta dell’azienda con sede a Montebello Vicentino, nel cuore della più importante filiera italiana del settore del pellame.

Alla cerimonia di consegna, accanto a Pierre Sirolli, Amministratore Delegato Renault Trucks Italia, e ad Alessandro Pesce, timoniere del dealer veneto, era presente il Sindaco di Montebello, Dino Magnabosco, e Matteo Golo, Amministratore delegato dell’azienda che porta il suo nome e che si è occupata dell’allestimento.

Andrea Zordan, seconda generazione al timone della ditta vicentina, ha ricevuto le chiavi presso la sede vendita e assistenza di Montebello della Concessionaria Pesce Edoardo. Oggi, con la lavorazione conto terzi, nei capannoni della famiglia Zordan transitano più̀ di 8mila metri di pellami al giorno. Lavorazione Pellami Zordan si serve di due veicoli pesanti e di un veicolo leggero, cui si aggiunge il nuovo Renault D 16 E-Tech. “Il comfort di guida – afferma Andrea, che guida l’azienda con i fratelli Valerio e Matteo – è straordinario, come le performance del veicolo e il livello di autonomia che supera i 200 km di utilizzo per singola ricarica, dato da non sottovalutare dal momento prevediamo di percorrere circa 100 km al giorno”.

Con i recenti investimenti in materia di sostenibilità̀, ovvero l’installazione a novembre scorso di un impianto fotovoltaico, e la prossima messa in funzione, nella seconda filiale, di un secondo impianto con capacità ancora maggiori, i costi di ricarica del veicolo elettrico verranno praticamente azzerati, incrementando così il valore del TCO. “Tendere all’innovazione, credere nelle proprie scelte e avere un costante sguardo verso il futuro – rivela Andrea Zordan – sono sempre stati i capisaldi della famiglia. Abbiamo fatto da apripista nella vallata e speriamo che anche altre imprese comprendano e riflettano sulle potenzialità̀ dell’elettrico e l’impatto positivo che restituisce alla realtà̀ circostante”.

Interviste e approfondimenti sul magazine “La Rotta dei Trasporti”.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv