giovedì, 23 Maggio 2024
adv
HomeTruckMercedes-Benz Trucks testa in Finlandia i suoi truck elettrici

Mercedes-Benz Trucks testa in Finlandia i suoi truck elettrici

Gli ingegneri addetti allo sviluppo e alla sperimentazione hanno testato l’idoneità all’uso dell’eActros LongHaul e dell’eActros 300 come motrice per semirimorchio, in condizioni estreme e temperature fino a meno 25 gradi.

adv

Le aziende di trasporto esigono dai truck elettrici a batteria gli stessi standard dei loro omologhi con motore diesel convenzionale. Anche in condizioni climatiche avverse, come freddo, ghiaccio e neve, i veicoli devono svolgere il loro lavoro in modo affidabile. In questo contesto, i test invernali di Mercedes-Benz Trucks effettuati quest’anno a Rovaniemi, in Finlandia, si sono rivelati ancora una volta importanti prove di resistenza. Erano presenti veicoli di diverse serie, tra cui i prototipi dell’eActros LongHaul elettrico a batteria, la cui produzione in serie è prevista per il 2024, e delll’eActros 300 elettrico a batteria come motrice per semirimorchio, nonché l’Actros L con motore diesel tradizionale. In condizioni climatiche estreme, come strade innevate e ghiacciate, venti sferzanti e temperature fino a meno 25 gradi, il team di sviluppo e sperimentazione ha testato i singoli modelli per ricavarne misure di ulteriore ottimizzazione.

“La sperimentazione della nostra gamma di prodotti in condizioni invernali estreme è parte essenziale dello sviluppo dei nostri veicoli anche quando si tratta di sistemi di trazione alternativi. Perché, trovandosi ad operare in un settore altamente competitivo, le aziende di trasporto devono poter contare sui nostri e-truck in qualsiasi momento dell’anno, proprio come sono abituate a fare con i veicoli a propulsione convenzionale. Per questo motivo, in Finlandia, i nostri ingegneri collaudatori hanno messo a dura prova i veicoli per un periodo di sei settimane” ha spiegato Christof Weber, Head of Global Testing Mercedes-Benz Trucks.

I test hanno preso in considerazione particolarmente gli effetti del freddo estremo sulla maneggevolezza, sull’ergonomia e sul comfort. Sono stati inoltre verificati criteri quali il comportamento all’avviamento e la protezione dal freddo dei componenti della trazione, la gestione termica, il comportamento di ricarica e la robustezza della sensoristica.

Presentata per la prima volta all’IAA Transportation 2022 di Hannover, la variante dell’eActros 300 come motrice per semirimorchio può trainare tutti i comuni semirimorchi europei, tenendo conto della lunghezza complessiva massima ammessa dell’autoarticolato.  L’avvio della produzione in serie è previsto per la seconda metà del 2023. L’eActros LongHaul per il trasporto a lungo raggio sarà pronto per la produzione in serie nel 2024.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv