sabato, 22 Giugno 2024
adv
HomeTruckMAN studia insieme alle Università la mobilità del futuro

MAN studia insieme alle Università la mobilità del futuro

Il Campus Future Driveline opera sia in modo decentrato sia all’interno della fabbrica MAN di Norimberga.

adv

Impegnarsi insieme per un ulteriore sviluppo di propulsioni pulite e creare sinergie tra scienza e industria: questo l’obiettivo del Campus Future Driveline recentemente inaugurato. Sono coinvolti l’Università Friedrich Alexander di Erlangen-Norimberga (FAU), l’Università di Scienze Applicate di Norimberga Georg Simon Ohm (Ohm) e MAN Truck & Bus.

I primi studenti di Ohm si sono trasferiti qui nell’estate 2022 e la preparazione dei laboratori era già stata avviata all’inizio dello scorso anno. Ad oggi sono stati allestiti e messi in funzione cinque banchi prova degli otto previsti per batterie e celle a combustibile, nonché un laboratorio per i materiali. “Per MAN Truck & Bus, il campus di Norimberga è un’altra pietra miliare nella trasformazione di questo sito ricco di tradizione. È qui che sono stati creati i motori diesel più efficienti, ed è qui che i gruppi batteria, fuel cells e motori elettrici saranno sviluppati e prodotti”, ha affermato Alexander Vlaskamp, CEO di MAN Truck & Bus, durante la cerimonia di apertura. Siegfried Russwurm, presidente della Federazione delle Industrie Tedesche (BDI) e professore onorario di meccatronica presso la FAU ha confermato: “Questa inaugurazione apre la strada alla neutralità climatica perché porta ainnovazioni efficienti richieste dai clienti di tutto il mondo. La politica deve promuovere l’innovazione senza paraocchi ideologici e concentrarsi molto di più sulle sinergie tra scienza e industria”.

I rappresentanti delle due Università e Marcus König, Sindaco di Norimberga, hanno partecipato alla cerimonia di apertura come ospiti d’onore. Inoltre, in un videomessaggio, il Ministro bavarese per la scienza e le arti, Markus Blume, ha riconosciuto gli sforzi e gli obiettivi congiunti dei partner coinvolti nel Campus. Niels Oberbeck, Presidente dell’Università di Scienze Applicate Georg Simon Ohm, vede molti vantaggi nella collaborazione: “Attraverso la nostra ricerca orientata all’applicazione pratica, non solo possiamo dare forma con successo a questa trasformazione, ma anche sviluppare ulteriormente il nostro insegnamento. I nostri studenti acquisiscono informazioni sui contenuti e sulle nuove tecnologie che non sarebbero possibili senza l’interazione tra aziende e università”. Joachim Hornegger, Presidente della FAU, ha spiegato: “Senza soluzioni di mobilità nuove e soprattutto sostenibili, la rivoluzione dei trasporti non avrà successo. Per questo è essenziale una stretta collaborazione tra scienza e industria. In FAU, negli ultimi anni gli scienziati hanno svolto un ruolo decisivo nel plasmare la ricerca nel campo delle tecnologie di trasporto innovative, proprio mentre gli studenti stavano affrontando il tema in diversi corsi di laurea. Il Campus Future Driveline ora avvicina tre importanti partner della regione: MAN, FAU e THN”.

Norimberga è stato e rimarrà anche in futuro il sito di produzione e sviluppo delle trazioni MAN, come dimostrano molte recenti decisioni: per esempio, dal 2025 i pacchi batteria per camion e autobus MAN saranno prodotti in serie su larga scala presso questo stabilimento. L’investimento (circa 100 milioni di euro) è sostenuto dal Ministero dell’Economia bavarese con 30 milioni di euro nell’ambito del programma di ricerca energetica e promozione tecnologica. Anche il progetto di pre-sviluppo del motore a combustione a idrogeno H45, basato sul motore diesel D38, è nato a Norimberga. Come test, l’H45 è stato integrato in un trattore stradale MAN TGX e nel marzo 2023 è stato completato un nuovo capannone per la sua produzione.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv