mercoledì, 12 Giugno 2024
adv
HomeTruckDaimler Truck: raggiunti i risultati del 2022, positive le prospettive per il...

Daimler Truck: raggiunti i risultati del 2022, positive le prospettive per il 2023

adv

E’ stato un anno di successi quello di Daimler Truck Holding AG come società quotata: il gruppo ha, infatti, realizzato le sue ambizioni strategiche, ossia guidare il trasporto sostenibile e migliorare la redditività complessiva, raggiungendo i suoi obiettivi finanziari per il 2022 e ponendo le basi per un 2023 positivo, nonostante i vincoli della catena di fornitura e la pressione dei costi inflazionistici.

Un 2022 di grandi successi

Daimler Truck ha beneficiato di una forte domanda nei suoi principali mercati di veicoli commerciali e ha aumentato le vendite di unità, i ricavi, l’EBIT, il free cash flow industriale e l’utile per azione. Con 520.300 unità, nel 2022 sono stati venduti in tutto il mondo il 14% in più di camion e autobus rispetto al livello dell’anno precedente. Supportati dalla significativa crescita delle vendite di unità, dai forti prezzi netti, dai tassi di cambio favorevoli e da uno sviluppo positivo del business dei servizi, i ricavi del Gruppo sono aumentati a 50,9 miliardi di euro nel 2022 (+28% rispetto all’anno precedente: 39,8 miliardi di euro).

Con l’obiettivo di essere leader nel trasporto sostenibile, sono stati introdotti una serie di nuovi prodotti e servizi. Innanzitutto sono stati lanciati diversi veicoli a emissioni zero (ZEV): il Freightliner elettrico eCascadia è entrato in produzione in serie in Nord America e il Mercedes-Benz eEconic in Germania; all’IAA Transportation 2022, il Mercedes-Benz eActros LongHaul elettrico a batteria ha vinto il prestigioso “2023 Truck Innovation Award”. La sussidiaria di Daimler Truck, Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation (FUSO), ha presentato il FUSO eCanter di nuova generazione elettrico a batteria sia in Giappone che in Europa. Sono stati inoltre lanciati nuovi prodotti per servire grandi profitti: la prossima generazione di Setra TopClass e ComfortClass, il nuovo Mercedes-Benz Tourrider, un autobus da turismo sviluppato appositamente per il mercato nordamericano, e il nuovissimo Western Star 57X di Daimler Truck North America. camion a lungo raggio. Daimler Truck ha inoltre annunciato programmi di ristrutturazione sia per il suo segmento Mercedes-Benz in Brasile che per il segmento Daimler Buses, sottolineando l’importanza di misure di auto-aiuto per ottenere miglioramenti della redditività entro il 2025. Martin Daum, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler Truck, ha così commentato: “Il 2022 è stato un anno molto speciale per noi, un anno impegnativo sotto molti aspetti, ma soprattutto un primo anno di successo per Daimler Truck come società quotata indipendente. I nostri ottimi risultati dimostrano che abbiamo gestito molto bene il nostro ambiente, che si tratti dell’impatto della guerra Russia-Ucraina, dei continui vincoli della catena di approvvigionamento o dell’elevata inflazione. Abbiamo compiuto notevoli progressi verso lo sblocco del nostro potenziale di profitto e abbiamo anche compiuto ulteriori passi importanti per quanto riguarda la nostra ambizione di guidare il trasporto sostenibile e affrontare il cambiamento climatico”.

Outlook sul 2023

Nonostante le difficili condizioni economiche in corso nel 2023, gli alti prezzi dell’energia e le tensioni in alcune catene di approvvigionamento, Daimler Truck prevede uno sviluppo robusto in importanti mercati di vendita di veicoli commerciali. Jochen Goetz, CFO di Daimler Truck: “Con un EBIT rettificato di 4,0 miliardi di euro abbiamo compiuto un importante passo avanti in un contesto di mercato difficile con vincoli di offerta e inflazione, raggiungendo un livello record di EBIT per il Gruppo. Siamo stati anche in grado di continuare la nostra forte conversione in contanti. Vogliamo pagare il nostro primo dividendo e definire un’interessante politica di allocazione del capitale. Siamo in viaggio verso il benchmark della redditività, ma c’è ancora molta strada da fare, soprattutto sui costi date le pressioni inflazionistiche. La nostra prospettiva mostra che continueremo le nostre misure di auto-aiuto per migliorare i nostri dati finanziari”.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv