mercoledì, 19 Giugno 2024
adv
HomeMobilitàMan: quando la sostenibilità incontra l’efficienza

Man: quando la sostenibilità incontra l’efficienza

L'impianto di climatizzazione a CO 2 sul Lion’s City E che, oltre che per l’ecocompatibilità, si distingue anche per l’efficienza

adv

Entro il 2030 Man Truck & Bus si è posta l’obiettivo di ridurre significativamente le emissioni di CO2 dei propri veicoli e, non oltre il 2050, di arrivare all’azzeramento delle emissioni nette di gas serra (Net Zero) lungo l’intera catena del valore. Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda fa affidamento sull’elettrificazione dei sistemi di trazione delle diverse gamme e sull’impiego di refrigeranti sostenibili per i climatizzatori.

Oggi gli impianti HVAC (Heating, Ventilation & Air Conditioning) basati sul gas R134a sintetico sono ancora ampiamente utilizzati in tutti i segmenti degli autobus come refrigeranti, ma il loro elevato GWP (Global Warming Potential) pari a 1430 può aumentare l’effetto serra. La conversione degli impianti HVAC richiede un notevole lavoro di sviluppo
e verifica. Per questo MAN Truck & Bus ha condotto approfondite analisi scientifiche per individuare la futura strategia rispetto ai refrigeranti, optando alla fine per il refrigerante naturale R744 (CO2). Per poter sfruttare appieno il potenziale del refrigerante, in
particolare nella stagione fredda, MAN ha sviluppato e perfezionato con un partner la tecnologia degli impianti, nonché il controllo e l’integrazione nell’intero sistema.

Il MAN Lion’s City E, l’autubus elettrico urbano di Man Truck & Bus, è disponibile con un impianto di climatizzazione a CO2.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv