giovedì, 23 Maggio 2024
adv
HomeIntermodaleNuovi problemi per l'Europa: il cambiamento climatico minaccia le infrastrutture fluviali

Nuovi problemi per l’Europa: il cambiamento climatico minaccia le infrastrutture fluviali

Fiumi nel nord Europa ai livelli minimi, spesso non navigabili: così le navi cargo rinunciano al pieno carico e applicano sovrapprezzi

adv

Mentre l’estate del 2023 segna nuovi record di temperature e proteste riguardo al cambiamento climatico, una serie di piccole cartine di tornasole svela indizi inquietanti. Uno fra tutti l’instabilità fluviale.

Nei Paesi Bassi e in Germania, la stabilità fluviale sta diventando un problema critico, con impatti sulla logistica e sui mercati. La rete fluviale europea svolge un ruolo cruciale per il trasporto merci, ma l’instabilità degli ultimi mesi sta causando rallentamenti e costi aggiuntivi: le conseguenze del cambiamento climatico, come la siccità e le bombe d’acqua, infatti, mettono a dura prova la navigazione, i trasporti su fiume vanno col contagocce per via dell’abbassamento del livello delle acque, che costringe le navi a viaggiare a mezzo carico per non toccare i fondali, quando non a fermarsi del tutto, causando una diminuzione della disponibilità di alcuni prodotti per via delle difficoltà di trasporto e aumentandone il prezzo per il passaggio in stiva nelle navi cargo che solcano i fiumi d’Europa.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv