domenica, 21 Luglio 2024
adv
HomeMobilitàAnche Nissan a fianco della Turchia

Anche Nissan a fianco della Turchia

La casa automobilistica multinazionale giapponese ha destinato un fondo a sostegno della crisi umanitaria che ha colpito il paese

adv

Nissan Motor Co. Ltd ha creato un pacchetto di aiuti fino a 1 milione di euro per sostenere la crisi umanitaria in corso in Turchia, a seguito dei recenti e devastanti terremoti che hanno colpito la regione.

Il fondo comprende una donazione immediata di 750.000 euro a Turk Kizilay, la Mezzaluna Rossa turca. L’organizzazione sta svolgendo operazioni di ricerca e salvataggio di vitale importanza e sta fornendo aiuti di emergenza sul campo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tra cui cibo, medicine, coperte e supporto psicologico. La donazione contribuirà al più ampio sforzo internazionale di salvare vite umane e sostenere le persone colpite dal disastro nelle zone della Turchia più duramente colpite.

Un fondo aggiuntivo fino a 250.000 euro sarà messo a disposizione da Nissan per raddoppiare le donazioni dei propri dipendenti e partner che vorranno aiutare direttamente.

All’indomani dei terremoti, il personale Nissan con sede in Turchia ha inviato nelle zone colpite camion carichi di 25.000 euro di forniture urgenti di cibo e abbigliamento, tra cui alimenti per bambini, beni di prima necessità, mentre prosegue il sostegno volontario dei dipendenti Nissan.

Guillaume Cartier, Chairperson, Nissan AMIEO (Africa, Middle East, India, Europe and Oceania), ha dichiarato: “La situazione in Turchia è una tragedia umana di proporzioni enormi. A nome di tutti i dipendenti di Nissan, invio i miei pensieri e le mie più sentite condoglianze a coloro che soffrono a causa di questo disastro. Ci impegniamo a dare il nostro pieno sostegno”.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv