domenica, 23 Giugno 2024
adv
HomeIn evidenzaBonus pubblicità: cos'è e come richiederlo

Bonus pubblicità: cos’è e come richiederlo

La domanda va fatta in via telematica attraverso l'Agenzia delle Entrate dal 9 gennaio al 9 febbraio 2023.

adv

Istituito nel 2018 dall’articolo 57-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, il bonus pubblicità consiste in un credito d’imposta a favore di imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali per gli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa quotidiana e periodica, anche online.

Per beneficiare dell’agevolazione è necessario che l’ammontare complessivo degli investimenti pubblicitari realizzati superi almeno dell’1% l’importo degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente. Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati ed è concesso nei limiti massimi degli stanziamenti annualmente previsti.

Per fruire del credito d’imposta, i soggetti interessati devono presentare apposita domanda in via telematica dal 9 gennaio al 9 febbraio 2023 al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tramite il servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

A  questo link, la documentazione da presentare per usufruire del credito e l’accesso al servizio: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/Schede/Agevolazioni/Credito+di+imposta+Investimenti+pubblicitari+incrementali/Come+fruire+del+credito/?page=schedeagevolazioni

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv