domenica, 21 Luglio 2024
adv
HomeMobilitàLa raccolta dei rifiuti a Parigi è sempre più green

La raccolta dei rifiuti a Parigi è sempre più green

Nuova partnership tra Sepur e Renault Trucks per la decarbonizzazione dei trasporti

adv

Sepur, azienda di raccolta e gestione dei rifiuti, ha acquistato 18 Renault Trucks D Wide E-Tech per raccogliere i rifiuti domestici dei 180.000 abitanti della 13a circoscrizione di Parigi. Senza emissioni di CO₂ né inquinamento acustico. Si tratta di un importante passo avanti intrapreso dal Comune per ridurre l’impatto ambientale e migliorare la qualità della vita dei residenti. I veicoli, allestiti da Semat, effettuano un centinaio di raccolte a settimana, pari a 21 tonnellate di emissioni di CO₂ in meno ogni settimana rispetto alla raccolta con veicoli a gas naturale.

“È nel nostro DNA offrire alle comunità locali la mobilità più sostenibile possibile. Dal 2014
trasformiamo la nostra flotta per ridurre le emissioni di gas serra. Ci siamo posti l’obiettivo di eliminare i veicoli diesel per tutte le operazioni di raccolta urbana entro il 2025″ ha affermato Yuri Ivanov, Presidente di Sepur.

“La mobilità elettrica è la pietra miliare della strategia di Renault Trucks per il trasporto a basse emissioni di carbonio. Puntiamo a rendere elettrico il 50% dei nostri volumi entro il 2030 e, entro il 2040, tutti i veicoli che commercializzeremo saranno al 100% privi di combustibili fossili” ha confermato Bruno Blin, Presidente di Renault Trucks. “La messa in servizio di questi 18 veicoli elettrici per la raccolta dei rifiuti segna un passo importante nel cammino di Parigi verso una mobilità pulita e sostenibile. Siamo orgogliosi di contribuire a questo progetto insieme a Sepur”.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv