domenica, 21 Luglio 2024
adv
HomeMobilitàIveco Bus e GTT portano la mobilità sostenibile a Torino

Iveco Bus e GTT portano la mobilità sostenibile a Torino

"Grazie a questa nuova energia, Iveco Group guida la strada del cambiamento anche a Torino, la città che ospita il quartier generale della nostra azienda". Così Giorgio Zino, Europe Sales Operations Director di Iveco Bus.

adv

Sempre più green il trasporto pubblico locale della città di torino, grazie alla forte sinergia e la rinnovata partnership tra Iveco Bus e GTT (Gruppo Torinese Trasporti). In occasione di NME – Next Mobility Exhibition, l’evento internazionale biennale dedicato a soluzioni, tecnologie, mezzi e politiche per un sistema di mobilità delle persone che si è appena concluso a Rho Fiera Milano, infatti, si è svolta una interessante tavola rotonda sul tema “La soluzione di Torino per una mobilità sostenibile”, volta a illustrare l’avanzamento del primo esempio in Europa di contratto “turn key”, ossia un’offerta integrata, costituita non solo dal prodotto, ma anche da servizi completi e assistenza immediata, implementando la capillarità e l’efficienza delle infrastrutture di ricarica. Grazie alla sinergia dei protagonisti del settore, infatti, Torino diventa un punto di riferimento per l’adozione di tecnologie eco-sostenibili nel settore dei trasporti pubblici, contribuendo alla creazione di valore per una città sempre più sostenibile.

L’accordo prevede la fornitura di 225 autobus modello E-WAY, sistemi di ricarica in linea e corsie dedicate e la produzione degli autobus, con i pacchi batteria prodotti a Torino, completata nel nuovo stabilimento IVECO BUS di Foggia.

“Con l’introduzione di 225 nuovi autobus nei prossimi anni, GTT sta preparando il terreno per una trasformazione radicale nel trasporto pubblico a Torino. Questo significativo aggiornamento della flotta rappresenta molto più di una semplice sostituzione tecnologica di veicoli a combustione con quelli elettrici, segna infatti il primo passo verso una visione più ampia di mobilità urbana sostenibile” ha sottolineato Serena Lancione, Ad di GTT – “La transizione verso il trasporto pubblico elettrico richiede una prospettiva sistemica. I bus elettrici non sono semplici veicoli, ma componenti di un sistema integrato che comprende anche infrastrutture di ricarica e una gestione efficiente delle risorse. È questa integrazione che ci permetterà di garantire un futuro sostenibile e innovativo per la nostra città. In stretta collaborazione con il Comune di Torino, GTT sta delineando un piano ambizioso per la trasformazione del sistema di trasporto pubblico, il programma NTT – Nuovo Trasporto Torino: il rinnovo della flotta, il potenziamento della rete tranviaria e della metropolitana e  una linea Bus Rapid Transit, autobus elettrici con ricarica a capolinea che, con caratteristiche simili al servizio tranviario, offriranno un’elevata capacità di trasporto passeggeri e maggiore velocità negli spostamenti”.

adv
adv
ARTICOLI CORRELATI
adv

Più popolari

adv